Una vita da porcaro – Pt.2

12/03/2014 § Lascia un commento

All’ultimo momento, quando ormai avevo accettato l’incarico di porcaro supplente, al manipolo di maiali alla stato brado si è aggiunto anche un gregge di settanta pecore.
Le pecore, se non lo sapete, sono gli animali più stupidi del creato: l’evoluzione le ha fornite di un bel maglione di lana ma non di un cervello.
Guardandole negli occhi, in quello sguardo capace di una sola inespressiva espressione, vedi il vuoto cosmico e in un meraviglioso istante finalmente capisci che la solidità della materia è solo un’illusione e ti rendi conto di quanto immenso sia lo spazio che c’è nell’atomo tra il nucleo e gli elettroni che gli girano attorno. Quello spazio, quel vuoto, è la materia di cui è fatto il cervello delle pecore.

Quando gli dai da mangiare si precipitano verso il fieno travolgendo tutto e tutti noncuranti degli ostacoli che si trovano davanti, si accalcano, si spingono, cercano di passare da buchi più piccoli di loro, procedono in una direzione con la stessa determinazione e capacità di pensiero che hanno delle biglie che scivolano su un piano inclinato, però le biglie lo fanno in modo più elegante.

Il primo giorno che ero qui ci siamo dedicati ad uno screening di massa per verificarne lo stato di salute marcandone il vello con una bomboletta di vernice blu per poterle poi distinguere facilmente.

un puntino = pecora col latte (L)
due puntini = pecora con molto latte (L+, cioè Latte Più)
riga longitudinale = pecora sana (S)
riga trasversale = pecora probabimente ammalata, da far vedere al veterinario (A)

Per ricordarci il significato dei vari simboli ci siamo fatti una legenda sul muro della stalla: un giorno qualcuno scoprirà i nostri graffiti e si farà molte domande.

Annunci

Tag:, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Una vita da porcaro – Pt.2 su Salti Mortali.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: